Ti trovi qui: HOME » eventi

Aspettando... "L'un l'altro. Imparare, lavorare, vivere insieme"

L’un l’altro. Imparare, lavorare, vivere insieme è l’evento che Officina Emilia propone il 9 e il 10 aprile 2011 (con anteprima venerdì 8 aprile), nell’ambito della VII edizione di “Musei da Gustare”, promossa dalla Provincia di Modena.
Il tema dell'edizione di quest’anno è il rapporto con gli altri. Officina Emilia intende riflettere sul fatto che non si lavora, non si impara e non si vive da soli. Collaborazioni e condivisioni con gli altri non sono azioni opzionali o esclusivamente virtuali. Sono indispensabili per vivere in ambienti sempre più complessi e per affrontare le nuove sfide di conoscenza imposte dai continui, veloci cambiamenti di tecnologie, prodotti e regole organizzative. La convivenza civile tra persone portatrici di culture ed esperienze differenti necessita di nuove e raffinate iniziative che favoriscano connessioni e scambi, per superare barriere che altrimenti rischiano di sedimentarsi e di minare quella coesione sociale che da sempre sostiene lo sviluppo economico, sociale e culturale.
Per l'occasione, Officina Emilia apre il Museolaboratorio al pubblico con visite guidate, tavole rotonde, proiezioni di video e filmati. Soprattutto, i visitatori potranno svolgere insieme attività concrete che connettono lavoro, scuola e la necessità di continuare ad imparare per tutta la vita.
Vi saranno iniziative focalizzate sulle relazioni necessarie per apprendere, “dentro” e “fuori” le aule, e sulla crescente complessità dei compiti educativi che istituzioni scolastiche (e non) devono affrontare.
Verranno raccontate storie di vita e di lavoro che mostreranno quali relazioni esistono dentro e fuori le imprese e come solo lavorando insieme si può crescere ed uscire da momenti difficili come quelli che stiamo attraversando.
Con la collaborazione degli studenti che hanno già frequentato i laboratori didattici di Officina Emilia, saranno organizzati laboratori attivi che permetteranno ai visitatori di avvicinarsi concretamente alla conoscenza delle tecnologie, delle organizzazioni produttive, dei processi di innovazione.
Infine, sarà dato uno sguardo alle relazioni che mettono in contatto le persone nella città attraverso la costruzione di una "mappa emotiva", uno strumento che vuole scattare una fotografia dei luoghi della città più significativi per ciascuno di noi.
Chiuderà l'evento una performance musicale che sottolineerà quanto le relazioni siano fondamentali anche in campo artistico.

Per prenotazioni e informazioni
tel. 059.2058262,
cell. 320.4240090
e-mail info.oe@unimore.it

[Ultimo aggiornamento: 09/05/2012 11:12:56]

 

| e-mail info.oe@Unimore.it | © 2022 Unimore - Servizi Web - Privacy
mappa del sito