Ti trovi qui: HOME » archivio news

Dopo la notte del lavoro narrato

A Officina Emilia, come in tutta Italia, la notte del lavoro narrato č stata densa di contenuti, emozioni, scambi di idee ed esprienze.

Come anticipato nella fase di organizzazione dell'evento, presentiamo l'elenco completo delle attivitą nella serata del 30 aprile 2014 a Officina Emilia

Licenziamenti_Hold someone liable_Gioco di ruolo/ improvvisazione

Un gruppo di sette giocatori con la compagnia di improvvisazione Cicuta (www.cicuta.org)
Il gioco "Hold someone liable" ("trova un responsabile"), di Florian Berger, si svolge nel laboratorio Ruggero per circa 3 ore.
I partecipanti alla serata arrivano nella sede di Officina Emilia e assistono a un'improvvisazione teatrale che racconta cosa sta succedendo nel gioco: licenziamento di massa-protesta-occupazione ufficio, alias laboratorio Ruggero.
Il gioco "mette in scena" il rapimento di un manager da parte dei dipendenti che ha ricevuto l'incarico di licenziare.
Di scena in scena, i partecipanti improvvisano le reazioni e le storie personali di queste persone. Il ruolo del manager viene svolto a rotazione da tutti (la persona che lo rappresenta in quella scena indossa una cravatta). E' un gioco che affronta tematiche serie e non prevede un "vincitore". Vincono tutti se viene creata una bella storia che aiuti a vivere per qualche ora il punto di vista di chi perde il controllo su una parte importante della propria vita come il lavoro.
A conclusione del gioco: brevi monologhi dei partecipanti al gioco. L'ultima scena č costituita dalla fine dell'occupazione, dalla liberazione del manager e da una serie di monologhi conclusivi in cui si racconta il punto di vista di ogni personaggio.

La crisi

la crisi in questi luoghi in questi tempi
DZ a Castelfranco Emilia_Un imprenditore che davanti alla crisi non licenzia
Testimonianza tratta dalle interviste del progetto Officina Emilia-SONIA_La meccanica delle donne

la crisi in questi luoghi in questi tempi
John Steinbeck_Furore
Da: “Furore” di John Steinbeck, Bompiani, 2013, pagg. 44-46

la crisi in altri luoghi e in questi tempi
Paul Auster_Sunset Park
Da: “Sunset Park” di Paul Auster, Einaudi, 2010, pagg. 4-8

Il lavoro tra classici, arte e societą

il lavoro come segno distintivo della civiltą
Omero_Odissea – canto IX

č possibile Omero oggi?
Karl Marx_Vulcano e l’acciaieria
Tratto da Karl Marx, “Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica”, vol. I, Firenze, La Nuova Italia, 1968, pp. 39-40.

fare il lavoro che piace davvero
Lev Nicoląevic Tolstoj_scena della mietitura
Tratto da “Anna Karenina”, di Lev Nicoląevic Tolstoj, Milano, Garzanti, 1989 (vol. II, pagg. 254-259)

il diritto di fare il lavoro che piace
William Morris_Arte e Commercio
Tratto da William Morris, “Arte e socialismo: aspirazioni e ideali di un socialista d'oggi” in Architettura e socialismo, a cura di M. Manieri-Elia, Bari, Laterza, 1963, pagg. 110-118

Lavoro giovanile

Ugo Cornia_Trancia
Da: “Articolo 1. Racconti sul lavoro”, Palermo, Sellerio Editore, 2009

Michela Murgia_Il mondo deve sapere

Silvia Bencivelli_Non chiamatemi precaria, inGenere.it

LM a Modena_Essere giovani e la fortuna di avere un buon lavoro
Testimonianza tratta dalle interviste del progetto Officina Emilia-SONIA_La meccanica delle donne

EP a Modena_Un lavoro per contribuire al proprio mantenimento agli studi
Testimonianza rilasciata per La notte del lavoro narrato

Lavoro, leggerezza e amore

Italo Calvino_L’avventura di due sposi
Tratto da: “Gli amori difficili, Einaudi” di Italo Calvino, Torino, 1976

Stefano Benni_La
 storia
 di 
Pronto
 Soccorso
 e 
Beauty 
Case

Tratto da “Il bar sotto il mare” di Stefano Benni, Milano, Feltrinelli, 1987


Michel Tournier_Le leggenda della pittura
Tratto da “Mezzanotte d'amore” di Michel Tournier, Milano, Garzanti, 1990

Danza

OffDaST_compagnia di danza contemporanea
di Officinadanzastudio, un’ associazione culturale e sportiva nata a Modena nel 2001 per far conoscere il significato di praticare movimento e sport attraverso la danza. http://www.officinadanzastudio.it
Danzatrici: Giulia Pugnaghi, Alessia Ghigliotto, Annalisa D’Avino, Laura Masetti, Elisabetta Ladisa, Elisa Modena, Sara Moore.
Direzione Artistica: Simonetta Gramazio, Alessia Baldini

Fotografia

[Dis]occupazione giovanile 
Simon Hassan_progetto fotografico

O capitale, o umano?
Michele Smargiassi _sulla mostra fotografica del MAST

Musica
Michele Bonifati_chitarra
improvvisazione su letture nella sezione finale “Lavoro, leggerezza e amore”

Video_ Dalle parole alle immagini
Attraverso questa selezione di video proponiamo un’esplorazione, certo non esaustiva, di un grande filone che il cinema ha seguito quando ha rappresentato il lavoro: il rapporto uomo-macchina. Proponiamo un viaggio nel corso del tempo attraverso estratti da otto opere, accomunate dal fatto di caratterizzarsi soprattutto per la presenza di suoni e montaggi del tutto particolari. Si inizia con La sortie des Usines Lumiere, il primo film della storia ad essere proiettato in una sala pubblica, che gią mostra quanto la settima arte si intrecci fin dalle sue origini al mondo dell’industria. Segue Ballet mecanique di Fernand Leger che con il suo surrealismo ha anticipato i ritmi odierni del tornio a controllo numerico.
La sortie des Usines Lumiere ,   F.lli Lumiere, 1895, 47’’
Ballet mecanique , Fernand Leger, 1924, 16’10’’
Sciopero! , Sergej Ėjzenštejn, 1925, 82’ (durata estratto 4:04)
Metropolis , Fritz Lang, 1927, 117’ (durata estratto 4:29)
Tempi moderni , Charlie Chaplin, 1932, 87’ (durata estratto 1:59)
Analisi del lavoro , Ansano Giannarelli, 1972, 13’(durata estratto 10:29)
Il capo , Yuri Ancarani, 2010, 15’ (durata estratto 1:13)

I video di Officina Emilia [disponibili su vimeo]

Le foto della serata
sfoglia l'album della serata -- foto di Lidia Bonifati

Organizzatori, lettori, giocatori, danzatrici, coreografi, musicisti, fotografi, regolazione luci, video-installazioni e pc
Kabir Yusuf Abukar, Alessandro Alberghini, Alessia Baldini, Agnese Barbieri, Simone Bonetti, Lidia Bonifati, Michele Bonifati, Giulia Brandoli, Maria Augusta Carani, Annalisa D’Avino, Federica Ganapini, Alessia Ghigliotto, Stefano Giacchč, Simonetta Gramazio, Simona Hassan, Francesco Iori, Riccardo La Foresta, Elisabetta Ladisa, Chiara Mascia, Laura Masetti, Paola Mengoli, Elisa Modena, Sara Moore, Giovanni Napoli, Giulia Piscitelli, Elisa Presti, Giulia Pugnaghi, Federica Rocchi, Rossella Ruggeri, Margherita Russo, Alessandro Scagliarini, Roberline Flore Tagang Bogning, Lorenzo Trenti, Ivana Valla

>> scarica il programma di OE in pdf

>>lanottedellavoronarrato.org

[Ultimo aggiornamento: 28/06/2014 11:03:33]

 

| e-mail info.oe@Unimore.it | © 2019 Unimore - Servizi Web - Privacy
mappa del sito