Logo di Ateneo
Ti trovi qui: HOME

EMEM 2016 "Design the future"

Paola Mengoli partecipa come keynote speaker con una relazione sulle pratiche di innovazione didattica nell'educazione tecnologica, Margherita Russo interviene nella sessione panel sulla robotica e con una relazione sulla narrazione digitale non lineare.

EMEM Italia [e-learning, media, education & moodlemot] organizza il convegno "Design the Future!", Promosso da UniMORE

> Programma  

Margherita Russo, Ruchira Ghose, Mauro Mattioli, Paola Mengoli
HOMM-SW: Networks of stories for digital storytelling

07/09/2016 ore 11.10-13.00 | Sessione A3 
Presidente: Salvatore COLAZZO, Università del Salento
Abstract | video
Narratives enable the formation of personal and community identities, and the construction of meanings. Digital storytelling still faces some critical challenges: creation of content on tangible and intangible heritage, classification and re-use of existing documents and clips, cooperative and coordinated production of new content. Moreover, for effective exploratory paths and a more analytical approach to browsing material, contents must be set in the overall perspective of the narrations, to ensure narration is coherent. Finally, validation and dissemination of related outcomes must respect scientific standards.
We present a webapplication supporting multimedia narratives. So far, it implements the engine for creating and managing the activity ‘networks-of-stories’, to create a nonlinear and open multimedia narration. It has tools that: support educators, also in contrasting learning difficulties, in developing inclusive and collaborative educational practices; support curators; facilitate crowd sourcing; create a personal web repository of contents and connections; share contents to be published, if approved by the administrator; create a network of contents and applications, at different levels for different users and specific needs. Our webapplication has two key innovative functions: recording and retrieval of users' activities; narratives presented through a set of related clips (videos, albums, texts) are seen in a conceptual map.
Argomenti: La scuola digitale, Tecnologie e didattica, Apprendimento formale e informale, Formazione permanente, professionale e continua, Uso e sviluppo di plug-in e tool
Parole chiave: personalized workspace; storytelling; lifelong learning; crowdsourcing, social innovation

Panel: "Dalla robotica educativa alla robotica sociale"  | video  
08/09/2016 ore 16.10-18.00 
Presidente: Andrea Garavaglia, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Introducono: 
Leopoldina Fortunati (Università degli studi di Udine)
Pier Giuseppe Rossi (Università degli studi di Macerata).
Intervengono:
Luisa Zecca, Edoardo Datteri (Università degli studi di Milano Bicocca)
Margherita Russo (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia-Progetto Officina Emilia)
Mauro Sarrica (Università degli studi di Roma Sapienza)
Leopoldina Fortunati, Giovanni Ferrin (Università degli studi di Udine)
Catia Giaconi (Università degli studi di Macerata)
Valentina Pennazio. Robot e special education.

Paola Mengoli (keynote speaker) e Margherita Russo 
Pratiche di innovazione didattica ed educazione tecnologica: in quale contesto?

09/09/2016 ore 11-13 | Sessione E3 
Presidente: Marina Ribaudo, Università di Genova
Abstract | video
La capacità di trasferire le conoscenze tra ambienti e contesti diversi diventa indispensabile quando i cambiamenti sono rapidi e le relazioni sono amplificate dalla globalizzazione. Una tale capacità si sviluppa soprattutto se chi apprende è messo in condizione di fare molteplici esperienze simili, ma non uguali. In questo modo, chi apprende è facilitato nel fare emergere modelli mentali astratti e capaci di sostenere processi di trasferimento di conoscenze e capacità. Anche la costruzione di un pensiero sistemico può facilitare l'utilizzo della conoscenza acquisita in altri contesti, ma non si può lasciare al caso, o alle capacità di intuizione degli individui, la costruzione di tali analisi complesse. Esse si possono sperimentare, in situazioni di apprendimento, attraverso attività di insegnamento consapevolmente progettate per questo scopo e, possibilmente, realizzate non solo nelle aule, ma con un intreccio di attività in concreti ambienti di vita e di lavoro nel territorio. Per costruire ambienti di apprendimento ricchi e stimolanti servono relazioni significative tra la scuola, come comunità, e l'ambiente esterno: le imprese, le organizzazioni sociali, le istituzioni attive nel territorio in cui opera la scuola. In questa direzione si colloca l'esperienza di ricerca-azione Officina Emilia i cui risultati sono presentati in questo contributo.
Argomenti: Tra virtuale e reale: robotica e stampanti 3D nella formazione, Apprendimento formale e informale, Università, Formazione permanente, professionale e continua
Parole chiave: Spazi ibridi per l'apprendimento, Apprendimenti formali e non formali, Educazione tecnologica

 

 

 

[Ultimo aggiornamento: 11/03/2017 11:55:55]

 

Lunga vita ai laboratori di robotica di Officina Emilia!

si è concluso nel I° Istituto Comprensivo di Modena, il doppio ciclo di laboratori di robotica realizzati utilizzando i materiali e le procedure già messe a punto da Officina Emilia 

x

Robotics workshops and Contextualised Technological Education programme

saggio di Paola Mengoli e Margherita Russo, pubblicato nel volume Economy, Employment and Skills: European, Regional and Global Perspectives in an Age of Uncertainty 

x

Laboratori di robotica ed educazione tecnologica contestualizzata

articolo di Paola Mengoli e Margherita Russo, pubblicato da Mondo Digitale, 1/2018 

x

GIOCARE A PENSARE. Metodi e tecnologie per l'uso educativo e didattico dei robot

Call for abstract - convegno | Università degli Studi di Milano-Bicocca | 20 Maggio 2017 | scadenza presentazione proposte: 3 aprile 

x

A Hybrid Space to Support the Regeneration of Competences for Re-industrialization

Paola Mengoli e Margherita Russo pubblicano un contributo sull'esperienza di Officina Emilia nel Quaderno n. 59/2017 della Fondazione Giacomo Bordolini: CITIES AS ENGINES OF INNOVATION AND INCLUSIVE GROWTH. A Transatlantic Journey EU-USA 

x

From educational robotics to social robotics

Call for papers | Deadline: March 31, 2017 

x

EMEM 2016 "Design the future"

Modena | 7-9 settembre 2016 

x

Festival Periferico " Futuro Antenato"

Modena | 27-29/05/2016 

x

|Archivio News|

| e-mail info.oe@Unimore.it | © 2018 Unimore - Servizi Web - Privacy
mappa del sito